• Torta alle Fragole (Crudista, Senza Zucchero e Senza Glutine)

    Ricetta di  • 6 maggio, 2014 • Dolci Paleo, Dolci Semplici, Dolci Senza Cottura/Crudisti, Dolci Senza Glutine, Dolci Senza Latticini, Dolci Senza Uova, Dolci Senza Zucchero, Dolci Vegan, Farina di Mandorle, Fragole, Olio Extravergine di Cocco, Panna di Cocco, Ricette con Indice Glicemico Basso, Semi di Lino, Stevia, Torte Senza Zucchero, Tutte Ricette e Articoli, Vaniglia • 20 Commenti

    Torat di Fragole Crudista 121 photo

    Torta alle Fragole è una ricetta  senza cottura (crudista/raw), senza zucchero, senza farine, senza glutine e vegana, preparata con ingredienti biologici e naturali

    Con l’arrivo di questi bellissimi frutti rossi diventa evidente che è iniziata la primavera, la stagione di frutta e verdura colorata. Se le mangerai crude, riuscirai a regalarti una bella dose di antiossidanti. Secondo uno studio recente, effettuato negli Stati Uniti, le fragole sono al terzo posto tra tutti gli alimenti naturali, dopo mirtilli e nocciole, per l’alta quantità di antiossidanti che contengono.  E tu puoi avere tutto senza fatica e in modo naturale – le fragole sono buonissime e sfido chiunque a dire il contrario ;-).

    Torat di Fragole Crudista 13 photo

    La particolare combinazione di fitonutrienti :  antociani, ellagitannini, flavonoidi, terpenoidi, e acidi fenolici contenuti nelle fragole ne fanno uno dei frutti più anti-infiammatori e pertanto sono indicate per i soggetti che hanno già una qualche forma di malattia autoimmune (come nel caso di diabete e ipotirodismo). Aiutano a dare una tregua ad un organismo in continua battaglia con qualsiasi invasore esterno. Per ottenere maggiori vantaggi, mangiale crude ora, durante la loro stagione, almeno due o tre volte a settimana.

    Torat di Fragole Crudista 91 photo

    Le fragole aiutano anche a stimolare il sistema immunitario grazie ad un alto contenuto di vitamina C e manganese. Inoltre, per i soggetti che, come me e Luca, hanno particolare necessità di mantenere stabile la glicemia, le fragole sono un buon alleato goloso: infatti i polifenoli che contengono aiutano questo processo.

    Torta alle Fragole (Crudista, Senza Zucchero e Senza Glutine)

    Torat di Fragole Crudista 6 photo

    Ingredienti

    Preparazione

    1. Unisci la farina di mandorle, la stevia, il gel di semi di psillio e l'olio extravergine di cocco in una ciotola grande.

    2. Compatta con le mani fino ad ottenere una palla unita.

    3. Dividi in tre dischi dello stesso peso (io ho usato la bilancia elettronica) e avvolgili in una pellicola alimentare. Usa una tortiera per stenderli in modo uniforme, anche uno sopra l'altro ma solo se ben divisi dalla pellicola.

    4. Lasciali nel frigorifero per un paio di ore (o freezer).

    5. Prepara la mousse frullando tutti gli ingredienti elencati.

    6. Lascia la mousse nel frigorifero per un'oretta perchè diventi più soda.

    7. Su di un piatto, stendi il primo disco. Sopra un pò di fragole fresche tagliate traversalmente e poi sopra la mousse in modo generoso.

    8. Ripeti con il secondo strato, poi con il terzo e infine decora con alcune fragole fresche.

    Note:

    Se vuoi capire meglio il concetto dell'indice glicemico (IG) e carico glicemico (CG) degli alimenti, scarica le tabelle alimentari con dati e spiegazioni iscrivendoti alla newsletter gratuita QUI e scarica tutti i Pdf Gratuiti da QUI

    http://www.dolcesenzazucchero.com/torta-alle-fragole-crudista-zucchero-glutine/
     photo

    Torat di Fragole Crudista 21 photo

    Le fragole fresche hanno un indice glicemico di 25, ma per mantenere anche il carico glicemico nella norma (per maggiori informazioni, clicca qui per scaricare la tabella di IG della frutta cruda) è meglio non superare 755g di questo frutto nell’arco della giornata. Come vedi una generosa quantità.

    Torat di Fragole Crudista 52 photo

    Quando le acquisti, mi raccomando, comprale biologiche, perché sono tra la frutta che assorbe più pesticidi se coltivata in modo convenzionale. Come vedi tutti ottimi motivi per utilizzarle fresche, biologiche, crude e non sottoposte a cotture di nessun tipo.

    Torat di Fragole Crudista 101 photo

    Questa torta alle fragole che ti propongo è di dimensioni più piccola delle mie solite torte (il diametro non supera i 20cm) ma è sazia molto. E’ perfetta per colazione o qualsiasi altro momento della giornata. E’ una torta incredibilmente nutrienta ma leggera ed è un ottimo modo per introdurre proteine e zuccheri necessari la mattina.

    Torat di Fragole Crudista 4 photoTi vorrei dare anche un consiglio per la crema alla fragola: io, in realtà, ho fatto la dose doppia di quanto qui descritto (avevo 1kg di fragole) ma me ne erano avanzate volutamente la metà. Così ho avuto anche un bel gelato come un dessert di riserva (ho solo lasciato congelare per un paio d’ore e poi l’ho girato, prima di servirlo e decorarlo con altre fragoline fresche).

    Condividi con chi vuoi bene ❤

    pinit fg en rect gray 20 photo

    Dalla cucina di

    Vuoi ricevere le ricette 100% naturali e biologiche con indice glicemico basso gratuitamente nella tua casella e-mail? CLICCA QUI e iscriviti:

    http://bit.ly/18yR3Cf

    • Pingback: Rotelle Gommose alla Prugna (Senza Glutine, Senza Zucchero, Vegan) | Food Blogger Mania()

    • Pingback: Torta di Fragole e Crema Chantilly | Dolce Senza Zucchero()

    • Pingback: Cheesecake al Limone (Senza Farina, Senza Latte e Senza Glutine)()

    • Pingback: Mousse di Pesche Senza Uova | Dolce Senza Zucchero()

    • Pingback: Torta di Fragole e Crema Chantilly | Dolce Senza Zucchero()

    • Giuseppina Paolantonio

      Ciao Ivy, seguo da mesi le tue ricette e la pagina FB, mi piacciono molto, ma ahimè… in questo momento sto seguendo una dieta di eliminazione degli allergeni e le mandorle sono tra questi… in attesa di reintrodurle (mi piacciono moltissimo) vedere come va, dici che si può utilizzare la farina di cocco? L’esperimento mi tenta ma non vorrei buttare via tutto :-) e chiedo alla tua esperienza. Grazie!

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Potresti provare, perchè no! Cocco e fragole potrebbe andare bene se ti piacciono insieme. Se no, usa la farina di anacardi o nocciole…se sono anche loro tra allergeni allora sì prova con la farina di cocco o anche quinoa cotta!

    • Ester

      Ahimè…sono allergica alle fragole. Ma penso di realizzarla con i lamponi. Quelli li posso mangiare senza problemi, e mi sembra che abbiano un indice glicemico più basso, giusto? E si potrebbe fare anche con altri tipi di frutta, vero?

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Certo che sì! Puoi farlo con tutti tipi di frutta, anche mirtilli, lamponi, altra frutta rossa…

    • Francesca

      Golosa!!!

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Sì, sia io che la torta :-)

    • Pingback: Torta alle Fragole (Crudista, Senza Zucchero e Senza Glutine) | Food Blogger Mania()

    • angela

      Ummmmmmmmmh mamma mia che bontà che deve essere la devo fare

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        hehe :-)

    • katia

      La farò sicuramente. La torta crudista di mandorle, carote e avocado l’ho già provata due volte con tanti ma proprio tanti complimenti, che ti giro!!! Bravissima.
      A proposito di questa ricetta, come si passa il gel dei semi di psillo?
      Ho acquistato la stevia Stesweet in bustine, una bustina basterebbe per addolcire? (equivale ad un cucchiaino di zucchero).
      grazieee!!!

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Ciao Katia, cosa intendi per come si “passa” il gel di semi di psillio? Forse intendevi, come si fa? Ecco il link: http://www.dolcesenzazucchero.com/gel-di-psillio-per-sostituire-le-uova-come-farlo/ Sono contenta per la torta di carore ;-). Per la stevia, io uso quella naturale (colore verde) e la regola è che devi sempre assaggiare…è un pò come con il sale. :-)

        • http://batman-news.com katia

          ciao Ivy, quando parli del gel della crema dici di usare solo la parte gelatinosa. Come si fa a separare i semi dalla gelatina?.. io non ci sono riuscita, ho provato con il colino del te, con la grattugia e alla fine ho frullato tutto insieme…Si vedono nella crema di fragole ma il sapore non cambia… E’ venuta piccolina ma è piaciuta tanto tanto. Brava.

          • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

            Nel senso che non li devi separare ma magari pescare solo la parte più densa. Non devi eliminare i semi, ma magari se c’è troppa acqua allora usa solo la parte più densa che di solito si deposita sul fondo. Poi il gel di semi di lino è molto meno potente di quello di psillio.

            • http://batman-news.com katia

              in realtà ho usato metà lino e metà psillo e dopo 20 minuti non si riusciva più a separare i semi dalla gelatina… forse lo dovevo tenere meno tempo. Se rifarò la torta proverò così. Grazie

              • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

                La cosa più semplice è di frullare il tutto! :-)