• Budino di Semi di Chia e Fragole

    Ricetta di  • 28 maggio, 2014 • Dolci Paleo, Dolci Semplici, Dolci Senza Cottura/Crudisti, Dolci Senza Glutine, Dolci Senza Latticini, Dolci Senza Uova, Dolci Senza Zucchero, Dolci Vegan, Fragole, Panna di Cocco, Ricette con Indice Glicemico Basso, Ricette per Colazione, Semi di Chia, Stevia, Tutte Ricette e Articoli • 26 Commenti

    Budino di Chia e Fragole 3 photo

    Budino di Semi di Chia e Fragole è una ricetta Raw/Crudista/Senza Cottura, Vegan, Senza Zucchero, Senza Glutine, Senza Lattosio e con Indice Glicemico Basso

    E’ una delle ricette “segrete” che tenevo nel cassetto perché volevo mostrarla per prima ai miei ospiti dello scorso workshop di maggio, questo strepitoso budino di chia, fragole e panna. Non conosco nessuno che da piccolo (ma anche da grande) non gradiva il sapore delle fragole con panna, un connubio dolce sempre gradito. Ed anche in questa versione super salutare (in fondo, i piccoli semini di chia, sono uno degli elementi più importanti tra supercibi – cibi naturali soprannominati così per un altissimo valore nutrizionale che contengono) fragole e panna non hanno tradito. Uno dei miei piccoli ospiti, Manuel, di soli tre anni, ha così gradito questo budino che ha fatto il bis (e forse tris ;-)).

    Budino di Chia e Fragole 4 photo

    La buona notizia? E’ un dessert crudista (senza cottura), ciò vuol dire che tutti gli enzimi dei cibi sono rimasti intatti – fondamentale per apportare vitalità ed energia in questo periodo di primavera, è senza latte animale (è fatto con il latte di cocco), quindi niente pericolo di muco, niente problemi di glicemia e niente intolleranze, è senza zucchero (è dolcificato con sola stevia naturale e biologica in polvere), è senza glutine ed ha un indice glicemico basso. Visto che questa ricetta la potrai reinterpretare in mille modi e con tutta la frutta fresca che vuoi, volevo dire che ai fini dell’indice glicemico basso per i diabetici, ho notato che la fragola frullata (frullando la frutta, sì distrugge una parte di fibre e pertanto aumenta l’indice glicemico) può causare innalzamento della glicemia. Per tutti gli altri senza questo problema, questa combinazione va benissimo.

    Budino di Chia e Fragole 1 photo

    I semi di chia sono dei piccoli semini ricavati dalla Salvia hispanica, una pianta originaria dal Sud America, con un altissimo valore nutrizionale ed utilizzata dai popoli di Messico e Bolivia da secoli. In Europa, sono stati “accettati” come alimento umano solo dal 2009.

    Budino di Chia e Fragole 6 photo

    I semi di chia contengono molti minerali e vitamine importanti. In soli 100g ci sono 631mg di calcio (il 63% della razione giornaliera raccomandata), 948mg di fosforo (quasi il 100% del fabbisogno giornaliero), 160mg di potassio (il 5% della razione giornaliera raccomandata), Manganese 2,2mg (il 108% della RG), Zinco 3,5mg (23%), Ferro 7,2mg e Selenio 55,2 nannogrammi (che è la razione giornaliera raccomandata e nel caso dell’ipotiroidismo è di fondamentale importanza l’assunzione della giuste dose di selenio naturale). E’ molto importante il loro apporto di acidi grassi essenziali (gli acidi grassi essenziali sono i grassi che il corpo umano non è in grado di sintetizzare da solo per cui deve introdurli attraverso l’alimentazione per mantenersi in salute) in particolare i grassi omega 6 e omega 3. La dieta occidentale è ricca di grassi omega 6 a scapito degli omega 3. In realtà il rapporto ideale tra questi due grassi sarebbe 1:4/5, ovvero per ogni grammo di omega 3 assumere 5 grammi di omega 6. Nei semi di chia questo rapporto è sbilanciato in favore dei omega 3, più rari nella nostra alimentazione, offrendo in questo modo un prezioso contributo con gli omega 3. Per una completa visione di tutti i minerali contenenti nei semi di chia, guarda qui.

    Budino di Semi di Chia e Fragole

    Budino di Chia e Fragole 2 photo

    Ingredienti

    Preparazione

    Preparazione (la notte prima, se lo vuoi mangiare a colazione)

    Frulla le fragole con la stevia e lascia nel frigorifero.

    In un bicchiere capiente, versa la panna di cocco (o il latte di cocco), la stevia e i semi di chia.

    Lascia nel frigorifero per una notte intera.

    Il mattino seguente, se i semi si sono depositato sul fondo, mescola leggermente per distribuirli uniformemente su tutta la panna.

    Versa nei bicchieri alterando il budino di semi di chia e la mousse di fragole (o altra frutta fresca che vuoi).

    http://www.dolcesenzazucchero.com/budino-semi-chia-fragole/
     photo

    Budino di Chia e Fragole 10 photo

    Ma la cosa più interessante è la capacità dei semi di chia di influire sulla glicemia. I semi di chia, come del resto, i semi di psillio e di lino, tendono ad aumentare fino a tre o più volte il loro volume in contatto con l’acqua, espandendo le fibre (i semi di chia sono composti da fibre per il 34,4%). In questo modo, se assunti prima di un pasto ricco di carboidrati, danno la possibilità di creare nello stomaco una barriera protettiva che impedisce la totale ed immediata assunzione degli zuccheri contenuti nel cibo.

    Budino di Chia e Fragole 5 photo

    Non dimenticare che i semi di chia (piccolini ma tanto potenti) sono anche tanto proteici: più del 20% del loro contenuto è dato dalle proteine. Come vedi, in questo semplice ed apparentemente modesto dolce, c’è la forza dell’universo: minerali, vitamine, grassi buoni (oltre il 30% di omega 3), proteine e il gusto. Non c’è motivo per cui non inserirlo nella tua dieta, anche tutti i giorni. E quando l’avrai provato, non potrai più farne a meno!

    Budino di Chia e Fragole 7 photo

    Il modo ideale per assumere i semi di chia è a crudo: questo, per tutti gli straordinari poteri che andrebbero persi nella cottura e anche perché hanno un sapore neutro che si sposa benissimo con tutto. Io li aggiungo nei frullati oppure faccio veloci budini come questo che vedi qui nella foto, oppure nella versione più golosa con panna e cioccolato.

    Budino di Chia e Fragole 9 photo

    2banner 468x60 photo

    Condividi con chi vuoi bene ❤

    pinit fg en rect gray 20 photo

    Dalla cucina di

    Vuoi ricevere le ricette 100% naturali e biologiche con indice glicemico basso gratuitamente nella tua casella e-mail? CLICCA QUI e iscriviti:

    http://bit.ly/18yR3Cf

    • Flavia

      Ciao Ivy! Leggo ormai da tempo come lettrice silente il tuo bellissimo sito. Volevo chiederti: se sostituissi al latte di cocco un altro latte vegetale, come ad esempio il latte di avena o di mandorle fatto in casa, il risultato sarebbe lo stesso? Ahimé, amo il cocco fresco come frutto, ma lo odio nelle preparazioni dolci!

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Penso proprio che puoi farlo senza problemi! :-)

    • Pingback: Mousse di Pesche Senza Uova, Senza Latte, Senza Zucchero | Food Blogger Mania

    • M.

      Ciao ho provato i tuo budino: dunque i semini di chia stanno tutti ammucchiati e non c’è modo di distribuirli uniformemente, poi andando a comporre il dolce il frullato di fragola è affondato nella panna di cocco, compromettendo l’effetto estetico.Sei sicura delle dosi? Per fortuna il tutto è buono e sarà un’ottima colazione domani, ma così non è presentabile (dopo aver visto le tue foto almeno il mio mi deprime assai), forse devo aumentare i semini? diminuire le fragole?. Boh! Ciao grazie

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Ciao, sei la seconda persona che mi dice che i semi affondano…Dunque, i semi sì affondano ma per me è facile girare il giorno dopo e tutto si uniforma tranquillamente. Ho verificato le dosi proprio perchè è già successo ad una ragazza….ma tu sentiti libera di aggiungere altri semi se ti sembra poco.
        Il composto delle fragole affonda se non si è formato il gel (ovvero una parte semisolida formata dal gel di chia e il latte di cocco o la panna di cocco).
        Forse è il contenitore?
        Io ho usato una tazza di ceramica in cui ci ho messo la panna di cocco e i semi di chia.
        Ma non ti preoccupare, il valore nutrizionale non è stato compromesso! Fammi sapere, ok?

    • manusmile72

      questo budino è davvero buono, per mantenere IG basso ne mangio una tazzina da caffè pieno. poi mi è anche venuto in mente di poter preparare la panna e poi cospargerla sulle fragole fresche non frullate ma tagliate a metà che ho lasciato macerare un paio di ore in un poco di zucchero di cocco frullato o di stevia. non è un budino ma è un dolcetto mattutino buono a IG basso!!!! confermi Ivy? me lo mangerei anche a merenda…

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Dici aggiungere la panna di cocco su questo? Sì, lo puoi mangiare anche a merenda, ma stai attenta a non esagerare con la frutta in un unico giorno…

        • manusmile72

          intendo dire che invece di frullare le fragole le lascio intere o almeno tagliate in 2 ci metto sopra un poco di zucchero di cocco un cucchiaino tritato giro lascio un paio d’ore in frigo e poi ci metto sopra la panna che hai messo nel budino. la panna con i semi di chia. non viene un budino ma è buono e ha CG basso credo, no? visto che frullando le fragole IG si alza di più. e che a merenda potrei mangiarmi questa frutta pannosa non solo a merenda :))

          • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

            Certo che sì! Mi sembra un’ ottima idea!

    • manusmile72

      Visto che tuo marito ha problemi di glicemia e io di insulinoresistenza (oltre che celiachia e ipotiroidismo) volevo chiederti secondo la vostra esperienza , quali frutti potrebbero and bene x me? :-*

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Hai scaricato i Pdf gratis? Li trovi tutto l’elenco della frutta con indice glicemico basso (basta che tu iscriva nella newsletter e scarichi tutte le schede!)

        • manusmile72

          si, subito.:) solo che , forse è colpa mia… non trovo ciò che riguarda frutta cotta, solo la verdura cotta e cruda. e la frutta cruda. oltre ovviamente alle altre tabelle. forse me ne sono persa una di tabella?

    • Dulcinea Del Toboso

      Ciao Ivy, scusa la domanda sciocca ma panna e latte di cocco sono cose diverse?

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Sì, ma il risultato per questo super dessert non cambia, usa o uno o l’altro.

      • manusmile72

        praticamente la panna è acqua, latte di cocco e gomma di guar che emulsiona le due sostanze (grasso e acqua), mentre il latte ha solo acqua e latte di cocco e non avendo l’emulsionante se tenuta in frigo le due sostanze si separano e trovi in alto, come apri, il grasso del latte e sotto il grasso c’è l’acqua… tanto che puoi usarli separatamente. Ad es.il grasso io lo uso per farmi le focacce di uovo al posto del caprino…sono allergica al lattosio e proteine del latte. :))) ho detto giusto Ivy? :) ciao

    • http://batman-news.com katia

      ciao Ivy ma per due porzioni intendi due vasetti che si vedono in foto? Sono quelli di uno yogurt?

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Sì, dei vasetti di yoghurt sono venuti tre (sono circa 300g in tutto)

    • LaGio’

      wow!!! ma è una ricetta favolosa!!! Grazie!!!!

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Grazie :-)

    • Pingback: Budino di Semi di Chia e Fragole | Food Blogger Mania

    • Francesca

      Credi cambi trippo il sapore se uso i semi di lino al posto di quelli di chia, che non ho?

      • manusmile72

        VolevO chiedertelo anche io, se usando psillo o lino ottengo uguale sapore e ig e fibre… Perché fino ad ora ho trovato semi di chia contaminati da glutine. (natura si e negozio di prodotti alternativi). Dovrei chiedere se a cibicrudo li vendono senza contaminazione… Intanto però volevo sapere se si ottiene uguale budino ottimo nel gusto e nei nutrienti. Grazie Ivy!

        • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

          Di sicuro, semi di lino (come semi di psillio) hanno tante proprietà nutrizionali ed essendo insapori come semi di chia, non rovinano questo delizioso e nutriente dessert!

          • manusmile72

            Grazie Ivy si sempre gentile e paziente! :-) Dio ti benedica per ciò che fai!

            • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

              ;-)

      • http://www.dolcesenzazuchero.com/ Ivy

        Non cambia il sapore…io ho usato i semi di chia per le proprietà nutrizionali ma visto che anche i semi di lino sono ottimi, usali tranquillamente!