• Biscotti Secchi con Mandorle, Cacao e Stevia

    Ricetta di  • 7 febbraio, 2014 • Biscotti, Cacao, Dolci al Cioccolato, Dolci Paleo, Dolci Semplici, Dolci Senza Glutine, Dolci Senza Zucchero, Farina di Mandorle, Ghee (Burro Chiarificato), Ricette con Indice Glicemico Basso, Ricette per Colazione, Semi di Sesamo, Stevia, Tutte Ricette e Articoli, Uova, Vaniglia • 21 Commenti

    Biscotti secchi mandorle, cacao e stevia (4)

    Biscotti secchi con mandorle, cacao e stevia (e semi di sesamo) è una ricetta senza zucchero con indice glicemico basso, naturalmente senza glutine, vegetariana e naturale

    I biscotti con mandorle, stevia e cacao sono biscotti senza zucchero e senza farine di cereali: super semplici da fare, con indice glicemico basso, naturalmente senza glutine, vegetariani, pieni di proteine e fibre e facili facili. Grazie al cacao e alla vaniglia, il gusto è più simile ad una crema di nocciole che ai biscotti secchi a cui uno è abituato (spero per poco). E’ una delle ricette fondamentali a casa mia!

    Di ricette di biscotti secchi o morbidi non ce ne saranno mai abbastanza. Con pochi alimenti riesco a fare così tante variazioni che mi sorprendo, ogni volta, di quanto basta spostare gli equilibri tra i diversi ingredienti per ottenere un gusto del tutto inaspettato. Come se tu avessi un biscotto nuovo, ogni volta.

    Questi biscotti sono secchi, per nulla friabili e sono anche poco dolci. Potresti, credo, del tutto omettere la stevia per ottenere una sorta di cracker dal gusto neutrale, oppure aggiungere il sale marino grosso e il rosmarino tritato, se vuoi un gusto più sfizioso e tendente al salto. Questi biscotti sono nati per caso (come mi capita di frequente): volevo preparare i biscotti “Roma” (pubblicherò presto la ricetta), preferiti di Luca, e si vede che ho letto due ricette diverse nello stesso momento e ho combinato ingredienti con proporzioni diverse. Ma la sorpresa è stata piacevole. Questi biscotti secchi con mandorle, cacao e stevia sono un’ottima base per spalmare burri vegetali o marmellate per colazione, oppure come snack pomeridiano. Con un frutto fresco o secco, ti sentirai in forma e senza sbalzi di glicemia per tutta la mattina. A Luca piace mangiarli come accompagnamento al pinzimonio e magari alla salsa di sesamo (tahini). E’ una combinazione di gusto leggermente dolce e salato, molto equilibrato e piacevole.

    Biscotti secchi mandorle, cacao e stevia (2)

    Sai bene quanto mi piacciono le mandorle e quante io ne sia orgogliosa ad utilizzarle: sono un frutto italianissimo, nutriente, naturalmente privo di glutine, pieno di fibre, grassi buoni e altamente proteico. In combinazione con il cacao, ti forniscono una bomba di antiossidanti e proteine. Lo sapevi che il cacao contiene quasi per il 20%  proteine? Beh, non lo sapevo neanche io, finché non ho consultato le tabelle alimentari di INRAN.

    Un’altra cosa interessante, a proposito del cacao, è questa: il cacao crudo presenta una ratio quasi perfetta (al 90%) tra diversi aminoacidi (su una scala da 0-100 secondo questo studio). Vuol dire, che la qualità delle proteine dipende dal giusto equilibrio degli aminoacidi di cui una proteina è composta. Nel caso in cui gli aminoacidi non siano completi, andrebbero “accoppiati” con alimenti complementari, ovvero cibi le cui proteine si completano a vicenda.  Ed eccoci giunti ai semi di sesamo (un amico perfetto di cacao crudo) e le uova cotte, che trovi tutte in questa ricetta.

    Biscotti Secchi con Mandorle, Cacao e Stevia

    Biscotti Secchi con Mandorle, Cacao e Stevia

    Ingredienti

    Preparazione

    Mescola tutti gli ingredienti in una larga ciottola, con le mani oppure aiutandoti con un robot da cucina (come faccio io).

    Stendi l’impasto tra due fogli di carta da forno e appiattisci con un rullo da cucina.

    Con un tagliapasta, dividi (solo lasciando il segno sulla pasta e non dividendo un biscotto alla volta) l’impasto in quadrotti o rettangoli di tua preferenza.

    Cospargi eventualmente con altri semi di sesamo, prima di infornare.

    Cuoci a 175°C per c. 5-10minuti.

    http://www.dolcesenzazucchero.com/biscotti-secchi-con-mandorle-cacao-e-stevia/

    Se ti interessa sapere potresti anche mangiarti una vagonata di questi biscotti prima di vedere salire la glicemia. Infatti, il contenuto dei grassi buoni sia delle mandorle sia del cacao proteggono dal rapido ed eccessivo assorbimento dei pochi carboidrati presenti in questi ingredienti.

    Che ti posso dire? Fai spazio a questi biscottini nella tua dispensa, e prepara una porzione generosa. Se no la soddisfazione durerà poco ;-) soprattutto in compagnia di golosi.

    Viste le tante richieste, ti rispondo anche che il ghee, il burro chiarificato si può sostituire con altrettanto burro, ma visto che il burro non chiarificato contiene il lattosio, lo zucchero del latte, l’effetto sulla glicemia (per chi deve stare attento a questo aspetto) sarà diverso.

    Biscotti secchi mandorle, cacao e stevia (1)

    Condividi con chi vuoi bene ❤

    Pinterest

    Dalla cucina di

    Vuoi ricevere le ricette 100% naturali e biologiche con indice glicemico basso gratuitamente nella tua casella e-mail? CLICCA QUI e iscriviti:

    http://bit.ly/18yR3Cf

    • Enza

      Ivy ma secondo te posso metterli sottovuoto e conservarli più a lungo?e i biscottini senza zucchero, con farina di mandorle e stevia posso conservarli così? Li mangio solo io e non riesco a farne pochi per una sola giornata!
      grazie!

    • Chiara

      Ciao Ivy, in questa ricetta vorrei sostituire la stevia con lo zucchero integrale di cocco. La quantità di zucchero la devo aggiungere al peso totale della farina di mandorle oppure sottrarre? Il peso totale degli ingredienti secchi deve rimanere invariato anche con l’aggiunta di zucchero integrale di cocco? Diciamo ad esempio che io utilizzi 40 gr di zucchero…dovrò diminuire la farina di mandorle a 100 gr invece di 140? Grazie!

      • http://bit.ly/18yR3Cf Ivy

        Ciao Chiara, sì! Devi lasciare il totale dei secchi inviariato. Per esempio, come dici tu, 100g di f. di mandorle + 40g di zucchero di cocco!

    • Fulvia

      Ciao Ivy volevo chiederti cosa ne pensi dell’eritritolo come
      sostituto della stevia o come dilcificante. Grazie Fulvia

      • http://bit.ly/18yR3Cf Ivy

        Ciao Fulvia, io non l’ho mai utilizzato ma è un polialcol come xilitolo. Anche se di origine naturale, non è prodotto naturalmente perchè estratto. Può avere effetti lassativi come xilitolo. Scriverò a breve un articolo approffondito, dopo averlo testato! A presto

    • ilaria

      ciao ivy volevo chiederti se posso usare il succo d ‘agave al posto della stevia che non mi piace molto..

      • http://www.dolcesenzazucchero.com Ivy

        Ciao Ilaria, credo che dal punto di vista della riuscita della ricetta non ci dovrebbero essere dei problemi. Io agave non uso perchè anche se ha un IG basso ha alto contenuto di fruttosio e provoca a lungo andare innalzamento dei valori glicemici…

    • https://www.facebook.com/cippamunka Elena Simeone

      il mio amore è un golosone, ma con problemi per la glicemia (… e io sono celiaca!!!!) grazie!!! :D

      • http://www.dolcesenzazucchero.com Ivy

        Ora potete fare la colazione insieme :-) <3

    • Roberta rosina

      Ciao volevo chiederti se è possibile togliere dalla ricetta l’uovo?
      Grazie Roberta

      • http://www.dolcesenzazucchero.com Ivy

        Prova: Potresti legare i secchi con un “uovo” di semi di lino: lascia agire per 30min o più 1 cucchiaio di semi di lino ( o meglio, la farina di semi di lino) in poca acqua (ti basta un’altro cucchiaio ). 1 cucchiaio di semi di lino = 1 uovo. Poi basta che mescoli i secchi in modo da creare un composto omogeneo. Buon biscotto ! :-p

    • http://GREENME RITA

      li ho fatti e li ho trovati molto buoni, ma a mio marito non piace il sapore della stevia. Con che cosa la posso sostituire? Ovviamente con prodotti naturali…. grazie. Rita

      • http://www.dolcesenzazucchero.com Ivy

        Ciao Rita! Puoi sostituire con l’equivalente di zucchero di cocco integrale o lo zucchero di canna grezzo (ma non avrai IG basso in questo caso) in questo modo: dividi il totale della farina di mandorle della ricetta tra farina di mandorle e lo zucchero naturale di tua scelta, a presto!

    • Nuria

      Ciao Ivy, cerco sempre di rifare le tue ricette ma il risultato non sempre è dei migliori…ma non dispero!
      Volevo chiederti se al posto del burro potevo usare il burro di cocco.Grazie

      • http://bit.ly/18yR3Cf Ivy

        Ciao Nuria, mi spiace! Questi biscotti non ti sono venuti bene? No, con il burro di cocco (quello che faccio) non vengono.

    • Camilla

      Ciaooo Ivy,
      non vedo l’ora di provare questi biscottini! Grazie della ricetta!!
      Volevo chiederti se al posto della stevia posso utlizzare lo zucchero di cocco – e in che proporzioni, eventualmente.

      • http://bit.ly/18yR3Cf Ivy

        Ciao Camilla, sì puoi usare lo zucchero di cocco. Nel totale dei secchi della mia ricetta mettici sia la farina di mandorle, il cacao e poi anche lo zucchero di cocco ( in sostanza, metterai meno di f. di mandorle o cacao).

    • https://www.facebook.com/annamaria.cattaneo.9 Anna Maria Cattaneo

      il robot da cucina non va assolutamente bene da un’energia negativa molto meglio l’impasto a mano!!!!

      • http://bit.ly/18yR3Cf Ivy

        Allora usiamo le mani!

    • http://tittina.wordpress.com/ tittina

      ciao, trovo questa ricetta molto interessante,si puo’ sostituire il burro chiarificato con l’olio? grazie Tittina

      • http://bit.ly/18yR3Cf Ivy

        Ciao Tittina, non saprei ma non credo che cambierebbbe molto (ma mettici di meno, perchè il burro indurisce il biscotto una volta freddo, mentre l’olio no)